Il 19 agosto 2019 si è segnata una svolta importante per le politiche manageriali americane.


Durante l’ultima riunione del Business Roundtable, associazione imprenditoriale che raccoglie le maggiori imprese e grandi multinazionali degli Stati Uniti, è stato sottoscritto un documento da cui emerge che, per creare valore nel lungo periodo, le diverse realtà non possono più limitarsi a un orientamento esclusivo al profitto, ma devono abbracciare nuove linee guida.


Oggi, al centro delle strategie aziendali, trovano spazio i bisogni dei dipendenti, la salvaguardia dell’ambiente e il rispetto di lavoratori, clienti, fornitori e delle comunità in cui si opera.





Questa scelta etica è perfettamente coerente con i valori alla base del progetto MUG e con il costante impegno di Emil Banca nel supportare lo sviluppo territoriale e concentrarsi sulle persone, la cultura d’impresa e l’impatto sociale dell’iniziativa economica.


La sensibilità e l’attenzione verso queste tematiche sono racchiuse anche nelle nostre quattro parole chiave:

Fiducia, Impegno, Collaborazione e Sostenibilità

Questi sono i principi che riteniamo fondamentali per affermare nella società l’economia circolare e una tecnologia sempre più vicina ai bisogni dell’uomo.





Crediamo fortemente che per generare un impatto nel lungo termine sia necessario investire nell’innovazione e consentire ai giovani talenti di dare vita al cambiamento. MUG nasce per offrire alla città un luogo di contaminazione e collaborazione, dove la creatività fa rumore e le idee danno vita a nuove imprese.